ARCHIVIO FESTIVAL SIT

Shakespeare in Town! IV edizione 2008 Antonio e Cleopatra

"SHAKESPEARE IN TOWN!" IV EDIZIONE - ANTONIO E CLEOPATRA è organizzato dalla Associazione Culturale Compagnia Teatrale Salamander, promosso e realizzato col contributo del Comune di Savona – Assessorato alla Cultura, Regione Liguria - Assessorato alla Spettacolo e Fondazione A. de Mari.

 


SiT è uno degli eventi più originali creato dalla Compagnia Salamander. Ogni anno il Festival viene dedicato a un testo scespiriano diverso. Il testo viene presentato in una nuova traduzione in italiano, e, per un mese, gli eventi più svariati agiscono quale diverse porte d’accesso per il pubblico nei confronti dell’opera del drammaturgo inglese. Così abbiamo stage di recitazione, eventi accademici, serate musicali, teatro per bambini, incontri con professionisti del settore, serate culinarie, eventi che permettono di avere un’esperienza diversa ed originale del testo. Infine, il Festival culmina con la messinscena del testo da parte della Compagnia Salamander.
 
 
La Quarta Edizione 2008 del Festival Shakespeare in Town! è dedicata ad “Antonio e Cleopatra”, il superbo affresco che mescola con la mano sapiente dello Shakespeare più maturo i colori accesi della lotta di potere per l’impero romano e le delicate sfumature di un’intensa e struggente storia d’amore.
Come sempre, il nostro Festival vi accompagna a conoscere una delle più belle e ingiustamente meno frequentate tragedie di Shakespeare, con il consueto mix di irriverenza, coinvolgimento e sorpresa.
 
 
Shakespeare in Town! è un evento unico che coniuga l’esame approfondito di un grande classico del teatro occidentale con eventi volti a renderlo meno intimidatorio.
Si ringraziano  per la collaborazione: Università di Pisa e nuovofilmstudio, Raindogs, Ubik di Savona.
 
 
Programma degli eventi Sit_08:
Gli eventi del Festival SiT_08 sono a ingresso gratuito ad eccezione di: “L’oasi nel deserto”, cena a tema gestita dal ristorante Suavis di Savona; gli spettacoli teatrali “William, se volete” e “Antonio e Cleopatra”.
 

 


Sabato 20 settembre alle ore 17.00
PRESENTAZIONE DEL FESTIVAL
Sala Rossa, Comune di Savona.
 

 

Giovedì 25 settembre
Giovedi 2 ottobre (su richiesta)
“L’OASI NEL DESERTO”
Cena a tema. Ristorante SUAVIS, ore 20.30
 
Da non perdere l’ evento culinario della IV edizione del Festival Shakespeare in town!
Il menu’ di quest’anno, firmato dalle chef del Ristorante Suavis, trae suggestioni di sapori ispirati all’esotico paese di Cleopatra .
Suavis è un locale accogliente e sofisticato nel cuore di Savona.
L’ evento curato dal ristorante Suavis, locale segnalato da note guide enogastronomiche quali L’ Espresso, Mangiare bene - Gambero Rosso, Panorama, Dove, Veronelli è un’ occasione da non perdere per gli amanti della buona cucina.
 
 
Menù
 
Falafel  (crocchette vegetale)
 
Insalata di melanzane con peperoni e pomodori
 
Cuscus di carne e verdura
 
Shishkebab e Hummus (Spiedini di agnello con purè di ceci)
 
Katayef (Panzarotti dolci)
 
Birra di marca oppure Vino Fontana Candida “Siroe”
 
Prezzo € 38,00
 
 
L’evento è curato e gestito dal ristorante Suavis.
Suavis, ristorantino di design e antichi sapori – Via Astengo 36 r, Savona.
Per prenotazioni rivolgersi direttamente al ristorante Tel. 019 81.28.11
  
 
 
 
 
Domenica 28 settembre ore 16.30:
PESCATORI DI STORIE - TURISTI PER CASA
Un percorso con Simona Guarino e Mauro Bozzini.
Partenza da Piazza delle Mancine, zona Darsena, Savona.
 
Non c'è testo di Shakespeare più assillato dall'acqua di Antonio e Cleopatra. Non solo il fiume Nilo, simbolo stesso dell'Egitto, ma due battaglia navali, un'orgia su una nave, il celebre arrivo di Cleopatra su un'imbarcazione e le molteplici metafore di liquidi, scioglimenti e marina mutevolezza che ne agitano i versi testimoniano l'ossessione che Shakespeare provava nel 1607 per l'acqua.
Questo tema della tragedia è l'ispirazione per lo spettacolo-percorso di Simona Guarino e Mauro Bozzini che ci guidano a riscoprire l'identità portuale di collegamento fra l'acqua e la terra di Savona. 
 
Alcune informazioni su Simona Guarino e Mauro Bozzini:
 
Simona Guarino, attrice nel teatro di prosa, nel cinema, in radio e in televisione. Ha lavorato con: Teatro Stabile di Genova, Teatro della Tosse, Teatro dell’ Archivolto(GE), Teatro dell’ Eliseo di Roma, Teatro Carcano di Milano; in tv in Zelig, Super Ciro (Gaia),Zelig Off (Manager Leonarda), Crozza Italia; nel cinema con Neri Parenti,Carlo Vanzina, Bruno Corbucci e Damiano Damiani.
 
Mauro Bozzini, attore, cantante e musicista. Fonda la Compagnia Teatrale “BLOKO”. Recita in “SKLERO”e “Natalia”per la regia di R. Trotta.
Ha partecipato alla Fiction Tv “48 ore”. Basso e Baritono nel “Gruppo Spontaneo Trallalero”.
 
Evento gratuito, non è richiesta la prenotazione.
Punto d’incontro: P.zza delle Mancine, Zona Darsena, Savona. Ore 16.30.
 
 
 
 


Sabato 4 ottobre 2008 ore 18.00
I  CINQUE PIEDI DI SHAKESPEARE
Presentazione della traduzione di “Antonio e Cleopatra”.
Con Marco Ghelardi, Carla Ceravola, Maria Guerrazzi, Gaia Paolini.
Savona, Libreria Ubik, C.so Italia.
 
Dallo scorso anno Salamander collabora con il Dipartimento di Anglistica dell’Università di Pisa per approfondire e affinare insieme l’arte della traduzione. L’evento di quest’anno è dedicato al celebre verso di Shakespeare, il pentametro formato da cinque piedi, coiè da cinque coppie di sillabe: insieme al gruppo di studio formato da tre  studentesse dell’Università di Pisa (specializzande in traduzione dei testi letterari e saggistici – Facoltà di Lingue e Letterature Straniere), il direttore artistico di Salamander Marco Ghelardi vi introdurrà al suo lavoro  su “Antonio e Cleopatra”, un testo completamente diverso dai precedenti che ha posto nuove sfide al metodo di traduzione sviluppato in questi anni.
 
Ingresso Libero.
 
 
Alcune informazioni su Marco Ghelardi:
 
Marco Ghelardi
Scrittore e regista teatrale, è tra i fondatori di Salamander
Marco Ghelardi è nato a Savona nel 1975. Si è laureato in Teatro all'Università di Wolverhampton in Inghilterra e si è perfezionato in regia teatrale alla Central School of Speech and Drama di Londra. Nel 2001 è stato il primo italiano a essere invitato a partecipare al seminario di regia del National Theatre di Londra, dove ha avuto modo di migliorare la propria arte con i maggiori registi inglesi di oggi, tra cui il leggendario Peter Brook. In questi anni, rappresenta testi di Aristofane, Hughes e Racine.
Nel campo dell'opera lirica, Marco è stato assistente alla regia alla Royal Opera House, Covent Garden di Londra per Sonnambula, Rigoletto, Masnadieri (allestimento di Elijah Moshinsky) e Traviata (allestimento di Richard Eyre), e assistente di Nikolaus Lehnhoff al Carlo Felice di Genova per Boulevard Solitude e al Festival di Glyndebourne per Tristano e Isotta. Nel settembre 2003, Marco è stato il regista del revival del Rigoletto del Covent Garden all'Opera House di Seoul, Corea del Sud; e nel luglio 2004 ha diretto la ripresa della Traviata del Covent Garden al Teatro Lirico di Cagliari. Nel marzo del 2005 è stato assistente alla regia di Piero Faggioni per La fanciulla del West al Carlo Felice di Genova (produzione della Royal Opera House, Covent Garden) e nuovamente al Covent Garden per Rigoletto. Nel 2006, Marco è stato assistente di David McVicar per il nuovo allestimento di Nozze di Figaro della Royal Opera House.Nel 2007, Marco è stato assistente alla regia per Carmen, Madama Butterfly, Don Giovanni e Rigoletto alla Royal Opera House, Covent Garden, Londra.  Nel 2008, Marco sara’ assistente di  John Copley  per la Boheme alla Royal Opera House, Covent Garden, Londra.
Nel 2000, Marco ha fondato con lo scrittore Stephen Hancocks la compagnia teatrale Outlaw Theatre. Per Outlaw ha diretto la farsa Diavoli in Mobilità (The Downsizing of Hell) in una banca abbandonata nel cuore della city di Londra e la prima assoluta in Gran Bretagna, all’Etcetera Theatre di Londra, della commedia rinascimentale La Venexiana da lui e Stephen tradotta in inglese. Outlaw ha reso possibile e organizzato, nel maggio 2002, la prima inglese di Johan Padan a la descoverta de le Americhe, scritto e diretto da Dario Fo e interpretato da Mario Pirovano ai Riverside Studios di Londra. Nel marzo 2003, Marco è stato il primo non britannico a vincere il concorso per la messinscena annuale di Shakespeare all'Arts Theatre di Cambridge, per il quale ha diretto La Bisbetica Domata.
Nel
l’aprile 2005 è stato assistente alla regia di Marco Sciaccaluga per L’illusione comica, con Eros Pagni, al Teatro Stabile di Genova.
A Savona, Marco ha scritto e diretto tre spettacoli: nel 2001 il primo episodio della Trilogia su Savona Di Come Savona Ebbe il Suo Teatro. Nel 2003 il secondo episodio, ambientato tra le maestranze femminili della Prima Guerra Mondiale, dal titolo Il Nemico Interno. Sempre nel 2003, su commissione del Comune di Albissola Marina, in occasione del Cinquecentenario di Giulio II, Marco ha realizzato il controverso Il Papa Cowboy, interpretato dal celebre Mario Pirovano della compagnia di Dario Fo, e inserito nel cartellone del circuito interprovinciale ligure “Insieme in Liguria 2004”.
Nel 2005, Marco è tra i fondatori della Compagnia Teatrale Salamander. Con la Sua nuova compagnia produce lo spettacolo Greta la Pazza con Simona Guarino, e organizza due Festival: FRONTIERA, festival di Teatro Internazionale, a Borgio Verezzi e  SHAKESPEARE IN TOWN!, che nel 2005 vede la sua prima edizione dedicata a Macbeth. Per quest'ultimo Marco traduce e dirige l'allestimento teatrale di Macbeth. Nel 2006 Marco scrive e dirige "Parti Oscure"con Simona Guarino per il Laboratorio Chiabrera.Per il Festival SHAKESPEARE IN TOWN!(II edizione) traduce( Romeo e Giulietta I edizione del 1597) e dirige l'allestimento teatrale di Romeo e Giulietta.  Nel 2007 traduce e dirige "17" di Michael Gow per il progetto Connections alla sua prima edizione in Liguria. Per il Festival SHAKESPEARE IN TOWN! (III edizione) traduce e dirige Un sogno di una notte di mezza estate di W.Shakespeare. Nella primavera del 2008  ha debuttato al Teatro Nuovo di Valleggia Suggerimenti per chi deve scegliere, spettacolo sul 1° marzo 1944  scritto e diretto da Marco Ghelardi e  La scelta del mazziere tradotto e diretto da Marco Ghelardi al Teatro Duse, Teatro Stabile di Genova. A ottobre 2008 debutterà per la IV edizione del Festival SHAKESPEARE IN TOWN! Antonio e Cleopatra di W.Shakespeare, tradotto e diretto da Marco Ghelardi.
 
 
 
 
 
Domenica 5 ottobre ore 18.00
34° 31' N  69° 09' E
il racconto di un soldato in Afghanistan e Iraq.
Savona, Libreria Ubik, C.so Italia.
 
Antonio e Cleopatra narra di guerre e narra di uno scontro, lo scontro fra Oriente e Occidente. Nel nostro mondo post 11/9  sono evidenti gli echi, i rimandi e le analogie fra la meditazione scespiriana e gli eventi della cronaca quotidiana.
Salamander ha raccolto la sfida costruendo un evento unico. Un militare narra le sue vicende a Kabul e in Iraq con parole ed immagini: l'occasione di ascoltare un'esperienza diretta dei teatri di guerra contemporanei che hanno determinato la nostra storia recente.
Ingresso Libero.
 
 
 
 
 
PROVE APERTE SU SHAKESPEARE
 
Quest'anno i nostri tradizionali stage di recitazione sono tenuti da quattro attori del cast di Antonio e Cleopatra. Quattro diversi modi di avvicinarsi alla recitazione di Shakespeare e quattro occasioni uniche per toccare con mano il lavoro dell'attore nelle prove di teatro.
 
Lunedi 6 ottobre
Stage di recitazione diretto da Edoardo Ribatto
 
Martedi 7 ottobre
Stage di recitazione diretto da Paolo Livolsi
 
Mercoledi 8 ottobre
Stage di recitazione diretto da Roberto Serpi
 
Giovedi 9 ottobre
Stage di recitazione diretto da Marco Taddei
 
Gli stage si terranno presso Raindogs,
Savona Via Chiodo 20,  zona Darsena.
Dalle ore 20.30 alle ore 23.30.
Per informazioni e iscrizioni:
Ufficio Festival
organizzazione@salamander.it  - Tel. 346.49.30.555
Stage gratuiti con iscrizione obbligatoria. Posti limitati.
Ingresso al Raindogs con tessera ARCI . La tessera puo’ essere acquistata in loco.
 
Alcune informazioni sugli attori:
PAOLO LI VOLSI attore, diplomato alla scuola del Teatro Stabile di Genova. Prende parte a vari spettacoli tra cui: “Madre Coraggio e i suoi figli”(Cristina Pezzoli), “Cantata con rabbia”(Li Volsi) e “Antigone”(Narramondo), “The Fairy Queen” (Teatro Sociale di Como). In Tv ha lavorato in: “Andata e Ritorno”(Rai 2) ed ha partecipato al videoclip “Un romantico a Milano” (Baustelle)
EDOARDO RIBATTO attore, diplomato alla Civica Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Nel 1999 frequenta un master della CEE sulla drammaturgia contemporanea. Dal 1995 ad oggi ha partecipato a 47 produzioni teatrali.
Da due anni collabora stabilmente col Teatro dell’Elfo di Milano insieme al quale sarà ospite nella stagione 2008/2009 al Teatro della Corte di Genova con lo spettacolo “Angels in America” di Tony Kushner.
Con Salamander lavora in “Romeo e Giulietta”.
ROBERTO SERPI attore, diplomato alla Scuola del Teatro Stabile di
Genova. Ha lavorato con registi come Marco Sciaccaluga, Benno
Besson, Giorgio Gallione, Alfonso Santagata, Tonino Conte interpretando
testi di Shakespeare, Brecht, Gozzi, Mamet, Koltès ed altri.
Attualmente collabora con la compagnia Pantakin da Venezia ed è docente
di recitazione all'Accademia Teatrale Veneta.
MARCO TADDEI attore, diplomato alla Scuola del Teatro Stabile di Genova. È tra i fondatori dei Nim con cui produce “Il pergolato dei tigli”e “Iris”che scrive e dirige. Prende parte a vari spettacoli tra cui”Genova 01”con Fausto Paravidino, lavora con C.Autelli, A,Giusta, M.Mesciulam, F.Parenti.
Con Salamander lavora in “Romeo e Giulietta”,“Un sogno di una notte di mezza estate”.
 
 

 

 


Giovedì 9 ottobre 2008, ore 11.00

 "WILLIAM, SE VOLETE
(o Shakespeare, as you like it)"
 spettacolo per i bambini
Nuovofilmstudio, Piazza Diaz, Savona.


Con Cristina Nadrah, Alessio Delai, Massimo Lazzeri
Costumi di Tiziana Mosna
Arrangiamenti di Diego Moser
Scene e pupazzi di Andrea Coppi
Luci di Marco Ava
Canzoni, regia e drammaturgia di Massimo Lazzeri
 
Produzione: Fondazione Aida Teatro Stabile di Innovazione - Verona
 
William Shakespeare, il più grande drammaturgo di tutti i tempi, è stato anche un uomo, e prima ancora un bambino. Tuttavia quella che rappresentiamo non è la storia di Shakespeare da bambino, anche se potrebbe essere divertente immaginare la sua infanzia. È la storia di Shakespeare da grande, ma con il fare di un bambino che gioca. Che gioca con le parole, con i sentimenti, con le storie, con la Storia. In rima, in metrica, in versi.
 
Per i più piccoli William sarà un allegro burlone, Elisabetta una regina da fiaba, perché tutte le fiabe che si rispettino devono avere un regina. Per i più grandi William sarà il signor Shakespeare, Elisabetta la sovrana d’Inghilterra.
E allora…
Se è la Storia che volete… Correva l’anno 1564…
Se è una fiaba, allora… C’era una volta William Shakespeare!
 
Il progetto.
Dopo Pierino e il lupo di Prokofiev (voce di Dario Fo, scena di Emanuele Luzzati) e Pippi Calzelunghe di Astrid Lindgren, Fondazione Aida si è posta quest’anno un nuovo obiettivo: far conoscere ai più piccoli la figura, il carattere ed il pensiero di William Shakespeare.  William, se volete (o  Shakespeare, as you like it) è infatti uno spettacolo ideato in un linguaggio adatto a bambini. Tre attori, Cristina Nadrah, Daniele Tommasi e Massimo Lazzeri - quest’ultimo è anche il regista - mescolano recitazione e teatro di figura per tramutare i versi in immagini e raggiungere così la fantasia visiva dei più piccoli. L’allestimento nasce da un laboratorio realizzato che si è svolto nelle scuole delle province di Verona e Trento e ha ricercato e rielaborato i punti chiave delle opere più note del Bardo.
 
Posti limitati. Prezzi: Biglietto unico € 3.
Durata spettacolo: 1 ora.
Per informazioni e prenotazioni:
Ufficio Festival: mail organizzazione@salamander.it  tel. 346.49.30.555
 
 
 
 
 
Sabato 11 ottobre ore 17.00:
IL LATO DELLA LUCE
Lezione di scenografia e costume teatrale con Guido Fiorato.
Fortezza del Priamar, Sala della Sibilla, Savona.
Ingresso Libero.
 
In Giappone il teatro è diviso nel lato della luce (il palco) e il lato dell’ombra (le quinte, i camerini, la sala prove, ecc.): i lati identificani i diversi lavori del teatro e un artista giapponese, interrogato sul proprio lavoro, inizierà la sua risposta proprio da una di queste categorie.
 
Ogni anno il Festival vuole introdurre il pubblico alle professioni del palcoscenico e in questa edizione siamo felici di avere il noto scenografo e costumista Giudo Fiorato per introdurci al suo mestiere, che è tra i più esposti alle luci della ribalta e come tale determinante per l’esito di un allestimento. Un’ occasione d’incontro unica per chi vuole sapere di più sulla progettazione, ideazione, significato ed interpretazione delle scene e costumi coattori, di ogni spettacolo.
 
 
 
Alcune informazioni su Guido Fiorato.
A partire dal 1990 lavora come scenografo e costumista per il Deutsches Schauspielhaus di Amburgo e per altri teatri tedeschi. Tornato in Italia, riprende la sua collaborazione con il Teatro dell'Archivolto, il Teatro della Tosse e il Teatro Stabile di Genova. Firma le scene e i costumi per alcuni spettacoli della Compagnia di Giulio Bosetti. Lavora anche con alcuni enti lirici tra cui  Venezia, Genova, Parma, Torino, Roma e Bologna. Firma  le scene ed i costumi per la prima assoluta dell’opera Vita di Tutino commissionata dalla Scala di Milano. Per il Teatro Eliseo di Roma firma i costumi di Romeo e Giulietta, con la regia di Scaparro e  di Frammenti di un discorso amoroso di Barthes, con la regia di Maccarinelli.
Dal 2005 è titolare della cattedra di Scenografia e Costume presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti diGenova.
 
 
 
 
 


Domenica 12 ottobre
CONCERTO DEI LaRiS QUARTET
Savona, Raindogs Via Chiodo ore 22.00
 
Librettisti e musicisti si sono ispirati nelle diverse epoche alla vicenda di Antonio e Cleopatra. Tra questi, nel 1725, il compositore sassone d’origine ma napoletano d’adozione Johann Adolph Hasse. Dalla sua serenata “Marc’Antonio e Cleopatra” vengono presentati alcuni brani salienti in una rivisitazione per voce e due pianoforti. A seguire si potranno ascoltare delle melodie dal ricchissimo repertorio musicale coevo di William Shakespeare, tra cui la celeberrima “Greensleeves” in una trascrizione per due pianoforti e percussioni. La seconda parte del programma è invece dedicata a due importanti esponenti della musica britannica del Novecento: Ralph Vaughan Williams con le sue “Variazioni per pianoforte a quattro mani su Geensleeves” e Gustav Holst con una selezione di brani tratti dal suo capolavoro “The Planets”. Interpreti della serata saranno il soprano Serena Cucchi, il duo pianistico Danilo Lorenzini - Alessandro Palumbo ed i percussionisti Marco Campioni e Francesco Ottonello.
 
 
Il LaRiS Pianos & Percussions Quartet nasce nel febbraio 2006 da un’idea dei quattro musicisti per dare vita ad un progetto di divulgazione di un repertorio ancora poco conosciuto, ma di grande impatto emotivo sul pubblico. Ciascuno dei musicisti coinvolti è impegnato in un’intensa attività artistica e didattica personale e parallelamente si dedica con passione allo studio ed all’approfondimento di questo repertorio tutto da scoprire. La peculiarità di questa formazione consiste nella sua versatilità, di cui si rendono complici la molteplicità delle combinazioni strumentali possibili (due pianoforti e percussioni, oppure pianoforte a quattro mani e percussioni, o ancora pianoforte, tastiera elettronica e percussioni) e la varietà del repertorio che accosta brani assunti dalla tradizione colta a trascrizioni d’autore di ogni genere (dalla musica sinfonica alla musica da film). I musicisti che compongono il quartetto, sanno ben sfruttare la duttilità della formazione proponendo programmi sempre accattivanti, d’impatto diretto sul pubblico e adatti a qualsiasi tipo di manifestazione musicale.
Evento gratuito.
 
Ingresso al Raindogs con tessera ARCI . La tessera puo’ essere acquistata in loco.
 
 
 

 


Venerdi 17 e sabato 18 ottobre
ANTONIO E CLEOPATRA
di William Shakespeare
tradotto e diretto da Marco Ghelardi
Produzione Compagnia Teatrale Salamander
Savona, Teatro Comunale G.Chiabrera,ore 21.00
 
Con Ilaria Di Luca, Davide Iacopini, Paolo Li Volsi, Dario Manera, Edoardo Ribatto, Roberto Serpi, Mariella Speranza, Marco Taddei.
 
Scene e costumi Lorenza Gioberti
Assistente alla regia Simona Schito
Organizzazione Sara Ravetta
 
Assistente di compagnia Marianna Fernetich
Assistenti alle scene Cristina Ferraro, Alessio Meloni
Assistenti ai costumi Eleonora Masetti, Ottavia Trama
 
BIGLIETTERIA “ANTONIO E CLEOPATRA”:
Servizio attivo da lunedi 13 a sabato 18 ottobre 2008, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00.
Tel. 348.46.52.085 attivo in orario di biglietteria.
Presso: Teatro Comunale "G. Chiabera", Piazza Diaz, Savona.
In serata di spettacolo, il botteghino aprirà dalle ore 20.00
 
SHAKESPEARE A SCUOLA!
Mercoledi 15 e giovedi 16 ottobre ore 10.00 repliche per le scuole. Per prenotazioni o ulteriori informazioni rivolgersi all' Ufficio Festival: Tel. 346.49.30.555
Oppure inviateci una e-mail di richiesta a: organizzazione@salamander.it
 
 
ANTONIO E CLEOPATRA
Tragedia scritta verso la fine della carriera, dopo Macbeth e per la stessa coppia di attori, testimone del  suo fascino verso la storia di Roma, Antonio e Cleopatra narra della guerra civile fra Marc'Antonio e Ottaviano per dominare la Repubblica dopo la morte di Giulio Cesare. Sennonché in questa guerra si inserisce l'amore per la regina d'Egitto, Cleopatra.
Antonio e Cleopatra non perdono occasioni di declamare versi spinti all’estremo retorico  per definire se stessi superiori al resto del mondo: si costruiscono un'illusione che sarà la loro rovina. Persone normali in circostanze straordinarie, cercano di separare se stessi dal mondo ma quel mondo di continuo rientra sulla loro scena, sotto forma delle ancelle della regina, che sembrano fatue ma non lo sono, Enobarbo, che sembra cinico ma non lo è, Pompeo che sembra minaccioso ma non lo è, Proculeio che sembra degno di fiducia ma non lo è, Agrippa che sembra intelligente ma non lo è, Eros che sembra debole ma non lo è...
Mai come in nessun altro testo di Shakespeare è proprio la fludità e la continuità del mondo ad essere protagonista. I molteplici personaggi sono rappresentati con la velocità di Tiepolo, l'impatto di Monet e la precisione di un bassorilievo di una cattedrale romanica per ricordarci che il mondo prosegue ed esiste oltre a tutti i nostri tentativi di controllarlo e di gestirlo.  
E, sorpresa!, il cinismo è uno di questi tentativi.
 
 
 
Il Cast di Antonio e Cleopatra
 
ILARIA DI LUCA attrice, diplomata alla scuola del Teatro Stabile di Torino.
Lavora per la regia di L. Ronconi, Pier’Alli, Rem & Cap, T. Bradietckj, Debora Debois e Benedetta Buccellato. Nel cinema lavora con Silvio Soldini, Peter Del Monte e Francesco Calogero, conseguendo il “Premio Migliore Interpretazione del 52esimo Festival di Cinema Valdarno FEDIC 2000” e la “Miglior Interpretazione Femminile al Festival Cinema Indiretta di Saint-Vincent 2000”
 
DAVIDE IACOPINI attore, diplomato alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova. Prende parte a vari spettacoli tra cui: “L’allegro diavolo di Edmonton”, “I demoni”, “Terrorismo”, “L’attore romano”(Teatro Stabile di Genova); “Camera Cafè”(Italia 1), “Il Capitano 2”(Rai 2), “Medicina Generale” (Rai 1).
Con Salamander lavora in “Un sogno di una notte di mezza estate”.
 
PAOLO LI VOLSI attore, diplomato alla scuola del Teatro Stabile di Genova. Prende parte a vari spettacoli tra cui: “Madre Coraggio e i suoi figli”(Cristina Pezzoli), “Cantata con rabbia”(Li Volsi) e “Antigone”(Narramondo), “The Fairy Queen” (Teatro Sociale di Como). In Tv ha lavorato in: “Andata e Ritorno”(Rai 2) ed ha partecipato al videoclip “Un romantico a Milano” (Baustelle)
 
DARIO MANERA attore, diplomato alla Civica Scuola d’Arte Drammatica Piccolo Teatro di Milano.Prende parte a vari spettacoli tra cui:”Pugacev”di Sergej Esenin, “Peer Gynt”,”La vita è sogno”,”Spettri”con Franco Branciaroli,”7 Piani”con Ugo Pagliai e Paola Gassman. Con Salamander lavora in “Un sogno di una notte di mezza estate”.
 
EDOARDO RIBATTO attore, diplomato alla Civica Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Nel 1999 frequenta un master della CEE sulla drammaturgia contemporanea. Dal 1995 ad oggi ha partecipato a 47 produzioni teatrali.
Da due anni collabora stabilmente col Teatro dell’Elfo di Milano insieme al quale sarà ospite nella stagione 2008/2009 al Teatro della Corte di Genova con lo spettacolo “Angels in America” di Tony Kushner.
Con Salamander lavora in “Romeo e Giulietta”.
 
ROBERTO SERPI attore, diplomato alla Scuola del Teatro Stabile di
Genova. Ha lavorato con registi come Marco Sciaccaluga, Benno
Besson, Giorgio Gallione, Alfonso Santagata, Tonino Conte interpretando
testi di Shakespeare, Brecht, Gozzi, Mamet, Koltès ed altri.
Attualmente collabora con la compagnia Pantakin da Venezia ed è docente
di recitazione all'Accademia Teatrale Veneta.
 
MARIELLA SPERANZA attrice, diplomata alla Scuola del Teatro Stabile di Genova.Tra i vari spettacoli a cui prende parte:lavora con il Teatro della Tosse in numerose produzioni,
con Gank in “La bisbetica domata”,”Otello”,”Anfitrione”,”Amleto”,con Gianni Masella in “Eva”di Mark Twain. Con Salamander lavora in “Macbeth”,”Romeo e Giulietta”,”Un sogno di una notte di mezza estate”,”Suggerimenti per chi deve scegliere”.
 
MARCO TADDEI attore, diplomato alla Scuola del Teatro Stabile di Genova. È tra i fondatori dei Nim con cui produce “Il pergolato dei tigli”e “Iris”che scrive e dirige. Prende parte a vari spettacoli tra cui”Genova 01”con Fausto Paravidino, lavora con C.Autelli, A,Giusta, M.Mesciulam, F.Parenti.
Con Salamander lavora in “Romeo e Giulietta”,“Un sogno di una notte di mezza estate”.
 
 
 
Informazioni Utili:
 
BIGLIETTERIA “ANTONIO E CLEOPATRA”:
Servizio attivo da lunedi 13 a sabato 18 ottobre 2008,
dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00.
Tel. 348.46.52.085 attivo in orario di biglietteria.
Presso: Teatro Comunale "G. Chiabera", Piazza Diaz, Savona.
In serata di spettacolo, il botteghino aprirà dalle ore 20.00
 
 
 
Per ulteriori informazioni sugli eventi di SiT_08:
Ufficio Festival –Tel. 346.49.30.555
organizzazione@salamander.it

 



Documenti allegati

 brochure.pdf

 

Versione senza grafica
Versione PDF


<<<  Torna alla pagina precedente


© Salamander 2017 - P.IVA/C.F 01421170091
Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni